Doctor's Search

Per ulteriori dettagli

Cosa sono le protesi per glutei?

Le protesi per glutei  sono dispositivi artificiali che vengono collocati chirurgicamente nei glutei per creare volume..

Chiamata anche gluteoplastica, questa procedura è diventata sempre più comune negli anni recenti. Una stima riportata dall’ American Society of Plastic Surgeons rileva che la gluteoplastica è aumentata del 252 percento tra gli anni 2000 e 2015.

Le tecniche più comuni includono sollevamento dei glutei, protesi e ingrandimento con innesto di grasso.

Nonostante la sua popolarità, tale operazione non è esente da rischi. Si consiglia di parlare con un chirurgo specializzato dei possibili benefici ed eventuali effetti collaterali, così come dei costi e dei tempi di ricovero.

Operazione per protesi ai glutei

Questo tipo di protesi ha uno scopo principale: migliorare l’aspetto dei glutei. Tuttavia, per raggiungere tale obiettivo vi sono differenti modalità; le due principali tecniche sono innesto di grasso e protesi.

Innesto di grasso

L’ingrandimento dei glutei con innesto di grasso rappresentava la tecnica più utilizzata nel 2015. Viene anche chiamata “sollevamento glutei alla brasiliana”.

Con questa procedura il chirurgo aspira del grasso da un’altra area del corpo – generalmente l’addome, i fianchi o le cosce – e lo inietta nei glutei per aggiungere volume. Questo metodo viene generalmente utilizzato unitamente a delle protesi perché il risultato sia più naturale possibile.

Sollevamento glutei tramite Sculptra

Un’altra tecnica consiste nell’utilizzo di un filler chiamato Sculptra che viene iniettato nel tessuto molle dei glutei. Questa procedura viene eseguita presso uno studio medico.

Questo materiale dà nell’immediato un piccolo volume nel momento in cui viene iniettato; per settimane e mesi, il corpo lo utilizza per formare collagene aggiuntivo che può andare ulteriormente ad aumentare il volume in quell’area.

Sono necessarie diverse sessioni per vedere una differenza significativa così come diverse fiale per sessione, cosa che può rivelarsi costosa.

Iniezioni di idrogel e silicone

Avrete sentito parlare di iniezioni di idrogel ai glutei come metodo meno costoso di ingrandimento dei glutei. Questo metodo offre risultati temporanei e non richiede una procedura chirurgica tradizionale. Può anche essere pericoloso.

Come per le iniezioni di idrogel, le iniezioni di silicone non richiedono interventi chirurgici e non modificano direttamente la forma dei glutei.

Pur parlando di iniezioni di silicone da utilizzare in luogo delle protesi, tale metodo non è consigliato. Questo perché le iniezioni di silicone per i glutei possono essere pericolose.

Protesi in silicone

Il materiale utilizzato nelle protesi per glutei è il silicone. A differenza delle iniezioni, le protesi solide di silicone sono posizionate chirurgicamente nei glutei tramite un’incisione nel solco intergluteo.

Per raggiungere risultati ottimali, questa procedura viene a volte unita all’innesto di grasso. Sono necessarie quattro settimane per riprendersi da tale chirurgia.

Le protesi aggiungono volume. Questo risultato non può essere ottenuto esclusivamente con le iniezioni e l’innesto di grasso. Inoltre, le protesi in silicone si sono rivelate fonti affidabili, sicure ed efficaci nel miglioramento dell’aspetto del gluteo.

Le protesi sono da preferirsi per le persone con poco grasso in quanto esse non hanno grasso da iniettare per un sollevamento dei glutei alla brasiliana.

Liposuzione

Oltre all’innesto di grasso e alle protesi, in alcuni casi nella procedura di miglioramento dell’aspetto dei glutei viene utilizzata la liposuzione. Il procedimento rimuove il grasso in eccesso in determinate aree dei glutei per avere la massima  definizione.

È possibile procedere alla liposuzione e all’innesto di protesi se si ha grasso in eccesso nell’area dovuta alla perdita di peso o all’età.